Un modo diverso di concepire il tempo… liberi di sentire le emozioni, conoscere in modo diverso ed unico l’ignoto attraverso la condivisione di una nuova esperienza, attraverso l’esplorazione appassionata di un luogo nuovo, di un’attività diversa. L’uomo ha scoperto i suoi ultimi confini ma continua a nutrire la voglia di scoprire cosa c’è oltre…

“Avventura” diventa così l’itinerario alla scoperta di percorsi meno battuti e meno conosciuti luoghi tracciati o improvvisi, luoghi dell’anima o tracciati dalle stelle, del sentiero calpestato dalla storia, del momento fino ad allora mai vissuto…

L’idea di Avventura dettata sin dai poemi più lontani, da Ulisse ad Enea, nei bambini e nei ragazzi soprattutto, rimane un concetto astratto, chiuso fra le pagine di un libro o le scene di un film, sempre più “imprigionati” in quel mondo digitale in cui la realtà e la finzione, l’assurdo ed il concreto sfociano l’uno nell’altro.

Ecco che il nostro obiettivo è quello di ridare vita e senso all’emozione Avventura, dove al termine si riconcede il significato di impresa che presenta imprevisti ma attraente e piena di fascino per ciò che vi è in essa d’ignoto o d’inaspettato; un’esperienza fuori dall’ordinario, a volte semplicemente un momento nuovo da vivere riappropriandosi delle emozioni che di esso sono protagoniste.

Ecco che per gli adulti l’avventura più significare un’esplorazione nuova, un sentiero visto da un tornante diverso mentre, per i bambini avventura piò essere un gioco fra gli alberi, una storia di antichi guerrieri che ritornano a vivere attraverso i costumi ed i luoghi che oggi ne custodiscono le misteriose spoglie…

Che l’ignoto sia con voi… oggi prova ad…

 attraversare il fiume; tirare con arco e freccia; lanciarti da un cavo fra gli alberi; correre nella notte orientandoti con le stelle; combattere battaglie fra gli alberi; scendere in canoa lungo un corso d’acqua; arrampicarsi su una parete; salire per sentieri inesplorati; trascorrere una notte in tenda… osservare, sentire, toccare con mano l’emozione di una nuova “Avventura”!

Nota d’autore

“L'immaginazione è una vera Avventura.
Guàrdati dall'annotarla troppo presto
perché la rendi quadrata
e poco adattabile al tuo quadro.
Deve restare fluida come la vita stessa che è e diviene”

 

Italo Svevo

Vai all'inizio della pagina