SOC.COOP.SOC. MONDOCULTURA ATHENA

La società cooperativa sociale “Mondocultura Athena” (Società cooperativa per la cultura, l’arte ed il territorio) nasce dall’idea di un gruppo di ragazzi accomunati dal desiderio di creare forme di lavoro qualificante nel proprio territorio di appartenenza. La volontà di aggregarsi è nata dall’esperienza primaria di attività di volontariato in ambito organizzativo dell’Amministrazione Comunale di Praia a Mare e di Tortora.

Dal sogno e la tenacia di mettere a disposizione del bene collettivo le proprie competenze, senza essere costretti a lasciare i luoghi e gli affetti, si è sentita l’esigenza di lavorare e specializzarsi nell’ambito culturale o meglio in tutte quelle attività che vanno a promuovere e valorizzare la propria terra. In questo caso Cultura è intesa nell’accezione propria del termine: cultura dell’arte e della letteratura, della musica e del teatro, del paesaggio, del cibo e dell’accoglienza. La nostra attività principale si caratterizza quindi intorno a questi elementi: interlocutori di primaria importanza sono gli enti pubblici: le Regioni, le Province, le Amministrazioni Comunali (con particolare riguardo ai piccoli comuni), le Comunità Collinari e Montane, le altre realtà di tipo associativo già esistenti ed infine – ma per nulla ultimi in ordine di importanza – i cittadini desiderosi di intraprendere con noi questo viaggio alle radici della nostra storia, in un percorso di conoscenza, di salvaguardia e di “amore” nei confronti del proprio territorio.

“Mondocultura Athena” è una cooperativa aperta al confronto diretto ed al dialogo continuo con un obiettivo importante: sostenere i giovani nel loro inserimento nell’ambito lavorativo, rendendoli protagonisti del loro “saper fare” e del loro entusiasmo.

Oggetto sociale

  1. La cooperativa, si propone di :

- valorizzare il patrimonio artistico, storico e paesaggistico della città per renderlo più fruibile dalla cittadinanza e dal turismo;

- stimolare, soprattutto nei giovani, la partecipazione alla vita pubblica, il rispetto del patrimonio culturale e il riconoscimento dei valori della cultura sia umanistica che scientifica;

- favorire un corretto e armonioso rapporto tra città e ambiente naturale;

- offrire opportunità di impegno e di crescita culturale dei soci.

  1. Considerata l’attività mutualistica della società, così come definita all’articolo precedente, nonché i requisiti e gli interessi dei soci, in seguito determinati, la cooperativa, avvalendosi del lavoro conferito dai propri soci, ha per oggetto:

a)- L’ideazione di progetti di valorizzazione dei beni culturali ed artistici del territorio;

b)- L’allestimento, gestione e promozione di musei, biblioteche e archivi;

c)- La gestione dei servizi aggiuntivi ai musei, teatri, cinema, biblioteche ed altre realtà culturali aperte al pubblico, quali attività di accoglienza e visite guidate;

d)- La gestione e coordinamento di uffici turistici e di informazione al pubblico;

e)- L’attività di valorizzazione delle risorse turistiche e di indagini di mercato (marketing) nel settore turistico, nonché creazione e/o organizzazione di percorsi e itinerari;

f)- La gestione di attività sociali educative e formative a favore dei propri soci e di utenti diversi, soprattutto se portatori di interessi sociali ed economici svantaggiati;

g)- L’organizzazione e/o il coordinamento di eventi ed iniziative di carattere culturale, quali festival, mostre, convegni, rassegne musicali, teatrali e cinematografiche, fiere di settore e corsi e seminari di formazione;

h)- La creazione e gestione di siti informatici (web) e informazioni periodiche (newsletter);

i)- La progettazione e realizzazione di materiale divulgativo per la promozione del territorio e delle sue emergenze artistiche e culturali;

l)- L’ideazione di percorsi didattici e collaborazione con le scuole di ogni ordine e grado nella progettazione di attività mirate alla conoscenza e alla creazione di laboratori didattici;

m)- La realizzazione di corsi di formazione professionale nel settore turistico, informatico, della sicurezza e dei beni culturali. In particolare per il conseguimento dello scopo sociale la cooperativa può:

- promuovere e gestire centri di aggregazione sociale, educativa, culturale, ricreativa, turistica;

- svolgere attività di produzione, pubblicazione e diffusione editoriale e multimediale di materiale formativo e informativo, libri, riviste e opuscoli inerenti l’oggetto sociale, nei limiti e sotto l'osservanza delle vigenti ed emananti disposizioni di legge in materia;

- acquistare e gestire immobili, ad uso diverso da abitazione, atti ad ospitare tutte le attività e le iniziative di cui ai punti precedenti.

Vai all'inizio della pagina