La notevole valenza ambientale di questo meraviglioso contesto naturalistico ha costituito, insieme alla posizione protesa a controllo del Golfo di Policastro e la vicinanza a vie di transito, sia d’acqua che di terra, importanti fin dalle epoche preistoriche, rivela il motivo per cui l’uomo l’ha scelto per frequentarlo e insediarvisi per così lungo tempo.

Il settore espositivo dedicato alla parte naturalistica propone, con una serie di fotografie corredate da testi scientificamente rigorosi e didascalie didattiche, le sensazioni che il visitatore proverà percorrendo i sentieri del Parco lungo la Fiumarella, oltre ad avere la possibilità di passeggiare lungo un itinerario mappato e reso fruibile sia agli adulti che ai bambini, fra specie arboree della macchia mediterranea al fine di conoscerne le caratteristiche ed apprezzarne la valenza terapeutica di alcune di esse attraverso laboratori con biologi, agronomi e specialisti in scienze naturali.

Dal biancospino (crataegus monogyna) al lentisco (pistacia lentiscus), dalla disa (ampelodesmos mauritanicus) al mirto (myrtus communis) il Parco vi aspetta per stupirvi con profumi e colori degni di un artista di grande fama: Madre Natura!

Alla scoperta della flora e della fauna

Le visite guidate di educazione ambientale e di orientamento (di una o più giornate) e i campi estivi (di una o più settimane) sono organizzate per gli amanti della natura e per i più avventurosi.  La didattica sull'educazione ambientale (EA) opera, non solo per far conoscere la flora e la fauna, ma anche per creare un rapporto empatico e gioioso tra le persone e l’ambiente. Le visite saranno stabilite secondo un calendario di appuntamenti pubblicati a breve per la stagione estiva

Vai all'inizio della pagina